Servizio di fisioterapia

Il servizio di fisioterapia è svolto da due Fisioterapiste ed è attivo dal lunedì al venerdì; svolge attività di recupero e mantenimento delle abilità motorie e di prevenzione dei danni secondari alla mobilità ridotta, in collaborazione con gli altri servizi operanti in struttura.

Lo scopo è di permettere la maggiore autonomia possibile nella deambulazione e nel compimento delle azioni quotidiane, quali l’aiutarsi nel vestirsi, lavarsi o mangiare così da favorire la possibile autosufficienza e favorire il benessere, salvaguardando la dignità della persona.

Si rapporta mensilmente con il Medico specialista fisiatra per consulenza su patologie e per la prescrizione degli ausili per la movimentazione.

L’attività del Servizio di fisioterapia si articola in fisioterapia ed in reparto, con interventi riabilitativi individuali:

  • fisioterapia attivo-assistita, di ricondizionamento motorio, di rinforzo muscolare e dell’equilibrio, di mobilizzazione passiva a letto per i residenti più compromessi
  • riabilitazione neuromotoria e cognitiva
  • attività di cicloergometro per gambe e braccia, cyclette, cyclette passiva
  • mantenimento o recupero della statica residua tramite standing
  • training del passo alle parallele e scala ed al tapis roulant, nonchè educazione al residente sull’uso corretto degli ausili per la deambulazione
  • massaggio decontratturante e linfodrenaggio
  • sedute di t.e.n.s. per il controllo del dolore

Attività motoria di gruppo

Sedute collettive trisettimanali della durata di 45 minuti, con mobilizzazioni semplici e dolci di tutte le articolazioni, da seduti al fine di permettere la partecipazione di tutti gli utenti che lo gradiscono, anche le persone non deambulanti

Attività di Move

A cicli di 2 mesi, un giorno a settimana, in collaborazione con il servizio di animazione; ha lo scopo di offrire ai residenti selezionati un ambiente confortevole, in posizione rilassante, nel quale stimoli uditivi (musica), visivi (luci colorate e soffuse), olfattivi (essenze profumate), tattili (massaggio lento) e gustativi (dolce) favoriscano il maggior benessere psicofisico possibile. E’ rivolto principalmente a persone con gravi disturbi neuro-cognitivi che possono manifestare sintomi quali agitazione, aggressività, ma anche apatia e indifferenza, e persone con una sfera neuro-cognitiva deficitaria, che non partecipano ad alcuna attività di animazione o che, per varie ragioni, non hanno nessun’altra interazione con l’ambiente se non i momenti di quotidiana assistenza.

Svolge inoltre

  • attività di consulenza per la movimentazione e le posture preventive della sindrome ipocinetica
  • predisposizione dell’elenco mensile ad uso degli o.s.s., delle persone residenti che devono  deambulare    quotidianamente con assistenza
  • individuazione delle persone residenti a rischio di lesioni da decubito, con aggiornamento mensile, e predisposizione delle schede di movimentazione notturna e/o diurna
  • aggiornamenti bimensili e semestrali delle cartelle riabilitative dei residenti
  • gestione degli ausili per quanto riguarda l’assegnazione, restituzione, trasferimento, supervisione per pulizia e manutenzione degli stessi.
  • monitoraggi formativi agli operatori sulla movimentazione in sicurezza dei residenti
  • corsi di aggiornamento per operatori sulle tecniche di mobilizzazione
  • partecipazione alle èquipes che si occupano dei colloqui di pre-ingresso e di redazione e revisione dei P.A.I. dei residenti
  • gestione del servizio prestito ausiliari esterni (principalmente carrozzine, comode, deambulatori)