Giornata tipo dei nostri ospiti

Allo scopo di rendere con più chiarezza l’articolarsi delle varie attività nel corso della giornata, riportiamo qui di seguito lo schema di una giornata esemplificativa dell’ospite presso la nostra struttura.

Mattino

La giornata inizia con la distribuzione del caffè, di primo mattino, agli ospiti che lo gradiscono. Quindi viene iniziata la procedura dell’alzata con l’igiene personale mattutina (bagno o spugnature) secondo le procedure ed in base alle esigenze di ciascun ospite (può esservi la necessità di medicazioni o terapie intramuscolari eseguite dalle Infermiere ecc.). Prima della colazione l’Infermiera Professionale esegue eventuali prelievi ematici e terapie insuliniche, mentre le terapie orali vengono somministrate durante la colazione.

Gli ospiti che sono in grado di recarsi autonomamente nella sala da pranzo si accomodano ai tavoli per la colazione; mentre coloro che non sono autosufficienti vengono preparati ed assistiti in carrozzina o a letto; gli operatori che li assistono, li aiutano e, quando necessario, li imboccano, cercando nel contempo di stimolare quanto più possibile la loro autonomia e di favorirne i gusti personali nella scelta delle vivande. Le stesse procedure vengono adottate per tutti i pasti.

Alla fine della colazione gli ospiti sono liberi di impiegare il loro tempo come meglio credono, passeggiando, leggendo, guardando la televisione o partecipando alle attività organizzate dalla Casa. A questo proposito la Casa di Riposo offre all’ospite la possibilità di accedere a varie attività, in relazione anche alle sue condizioni psico – fisiche e secondo gli obiettivi previsti nel P.A.I. di ognuno; per quelle persone che esprimono bisogni di relazione e socializzazione è possibile accedere alle attività di animazione e terapia occupazionale con l’esecuzione di lavoretti manuali, letture, visione di film ecc; a coloro che esprimono bisogni di tipo riabilitativo viene proposto di frequentare la palestra di fisioterapia per sedute riabilitative individuali o per la ginnastica di gruppo, la deambulazione assistita, l’attività fisica su cyclette ecc.; le volontarie dell’A.V.U.L.S.S., sono spesso a disposizione per accompagnare gli ospiti in brevi passeggiate o per conversare. E’ comunque lasciata la libera scelta di ognuno nell’accettare o meno tali proposte che in ogni caso mirano a mantenere il più a lungo possibile un soddisfacente grado di autonomia, nel rispetto della dignità di ognuno, ed a rendere più gradevole e motivante il soggiorno presso di noi.

Verso la metà della mattinata vengono servite bevande calde o fredde, per favorire un’adeguata idratazione. Durante tutta la mattinata due operatori sono a disposizione per accompagnare al bagno od eseguire cambi, secondo bisogno o per la deambulazione guidata.

All’ora del pranzo si segue la stessa procedura adottata per la colazione.

Pomeriggio

Dopo il pasto l’ospite può riposare a letto. Sia prima che dopo il riposo pomeridiano viene assicurata l’igiene o il cambio dei panni, al bisogno.

Dopo l’alzata pomeridiana e la merenda, servita negli spazi comuni (the, caffelatte, yogurt, biscotti ecc), l’ospite può scegliere l’attività che preferisce, tra quelle proposte, o gestire il proprio tempo in autonomia.

Per la cena si procede come per gli altri pasti, e gli ospiti indicati dal medico vengono posizionati a letto per il pasto serale. Durante la cena o prima di coricarsi vengono distribuite o somministrate le terapie farmacologiche orali.

Alla fine della cena gli ospiti rimasti a letto vengono sistemati per il riposo notturno, mentre quelli che hanno cenato nella sala da pranzo vengono accompagnati nelle loro stanze ed aiutati a coricarsi dopo l’igiene serale ed i cambi dei panni. Coloro che lo desiderano possono rimanere alzati a guardare la televisione o altro.

Chiude la giornata la distribuzione della camomilla o del latte caldo a chi lo desidera.

Notte

Durante la notte l’ospite autosufficiente può servirsi del sistema di comunicazione interna per il soddisfacimento di eventuali bisogni o necessità; per coloro che si trovano nelle condizioni di non poterlo fare, viene operato un controllo più frequente ed attento da parte del personale (ad esempio nel cambio dei panni, somministrazione di liquidi, cambio di postura e verifica del suo stato generale ecc.). Durante la notte è sempre presente anche un’Infermiera, ed in caso di urgenza è a disposizione la Guardia medica di Distretto operante dalle ore 20.00 alle ore 8.00.

Tutto il personale della Casa è a disposizione dell’ospite, in ogni momento della sua giornata, per assisterlo, aiutarlo, stimolarlo e confortarlo quando ne ha bisogno. Cerchiamo di offrire cure al suo corpo, rendendo quanto più confortevole il suo soggiorno presso di noi, ma contemporaneamente cerchiamo di offrirgli anche una motivazione in più perché possa continuare la sua vita nel modo più pieno possibile, nel rispetto della sua dignità di persona che deve vivere la sua vita fino in fondo, non limitarsi a subirla.